6 Maggio 2016

Robby Naish si Rompe il Bacino

Incidente in Kite per Robby Naish

Robby Naish a seguito di un incidente con il Kite durante un photoshooting si è rotto domenica il bacino. È il primo serio infortunio in carriera per Robby e gli auguriamo di tornare in acqua il prima possibile.
Da Maui è stato trasportato su l’isola di Oahu per l’intervento chirurgico di urgenza per cercare di riprendere la forma il prima possibile.

Incidente a Robby Naish

Di seguito riportiamo l’intervista che Robby a rilasciato al magagni di 4Surf.

Noi stiamo parlando dei giovani, ma abbiamo già passato i cinquanta. Io mi sveglio ogni mattina qui a Maui, dove siamo da 20 giorni, con dolori ovunque. Come fa un professionista del tuo calibro a riuscire ancora a performare in quel modo in onde come Jaws o durante l’Aloha Classic?!
Penso che la ragione principale sia che non ho mai effettivamente rallentato o smesso e non mi sono mai fatto male. Anche quando sei giovane, l’infortunio è sempre in agguato e può essere devastante. Anche un minimo problema può trascinarsi per anni e danneggiarti in maniera irreparabile a lungo andare. Quando poi sei più vecchio, diventa quasi impossibile riprendersi, dato che ci metti molto più tempo a rimetterti, come ad imparare nuove manovre ed allenarsi. Anche da giovane ero piuttosto lento ad imparare, mentre vedevo altri rider che da una settimana all’altra avevano imparato 3 manovre nuove… Io invece sono sempre andato piuttosto cauto, non potendomi permettere di perdere un evento o non volendo star un mese o più fuori dall’acqua.
Ora però, cerco sempre di non assentarmi per troppo tempo e di continuare ad uscire il più possibile, in modo da mantenermi sempre in forma e non perdere mai l’allenamento. In realtà passo quasi più tempo in acqua adesso che 30 anni fa! Bene o male riesco ad entrare tutti i giorni tra uno sport e l’altro.

Post correlati